Diventa volontario

Diventare volontari dell'Ente Italiano del Soccorso significa innanzitutto condividerne completamente i valori. La nostra organizzazione si basa su quello.

Richiede inoltre un grande impegno perché noi ti chiederemo di dare del tuo meglio e faremo tutto il possibile per aiutarti a darlo in un processo di crescita per tutti: farti crescere come volontario e come persona sicuramente fa crescere anche l'Ente come organizzazione, perché le organizzazioni sono fatte di persone. Noi non vogliamo formare "i migliori"; noi vogliamo formare i "bravissimi" e ci auguriamo ne esistano sempre più, tanto da noi quanto in altre realtà.

A seconda del tipo di impiego che desideri sviluppare con noi, potrebbe richiedere anche del denaro (necessario per le dotazioni personali, come per esempio l'uniforme). Il nostro sforzo è teso a non chiedere contributi economici ai volontari al netto della quota associativa, ma diremmo una bugia se ti garantissimo, in questi anni iniziali di attività, di potere coprire tutte le spese necessarie a formarti e a renderti operativo.

Se sei già volontario in altre organizzazioni per noi non è un problema. Molte organizzazioni di volontariato vietano ai propri volontari di prestare servizio altrove. Noi personalmente non condividiamo questa visione che, peraltro, è anticostituzionale in quanto la libertà di associazione è espressamente prevista dall'art. 18 della Costituzione della Repubblica Italiana. Noi ti chiediamo solamente di rispettare gli impegni che prendi con noi, ma non ci permettiamo assolutamente di violare la tua libertà individuale.

Se la sfida ti stuzzica contattaci per avere maggiori informazioni!